nella mia azienda vorrei...

Lavorare con intelligenza emotiva

Cosa sono le emozioni

L’evoluzione ha fatto sì che i mammiferi, a differenza di altri animali, sviluppassero il cervello limbico in grado di produrre emozioni. La loro principale funzione è di rendere più efficace la risposta immediata a determinati stimoli esterni ai fini della sopravvivenza.

La paura ad esempio ci segnala un forte pericolo e innesca le risposte fisiche per affrontarlo: o blocco totale o fuga. La reazione emotiva in questo caso è molto più veloce di quella cognitiva e perciò più efficace.

Le emozioni sono quindi informazioni indispensabili per decodificare l’ambiente esterno e agire in conseguenza. In quanto tali sono indispensabili alla vita degli individui.

Vi sono però situazioni in cui la reazione emotiva non è la risposta più efficace e le emozioni possono metterci sotto scacco.

Cosa si intende per intelligenza emotiva

È la capacità di riconoscere e di distinguere le emozioni, anche quando sono segnali deboli. In altre parole la consapevolezza di sé.

È la capacità di utilizzare le emozioni come fonti d’informazione senza farsene travolgere. Di rimanere lucidi anche quando l’impatto emotivo è forte: padronanza di sé.

È la capacità di riconoscere ciò che provano gli altri attraverso ciò che proviamo noi, empatia.

L’intelligenza emotiva è la capacità di utilizzare al meglio le risorse mentali superiori attraverso la gestione dell’emotività.

I vantaggi di lavorare con intelligenza emotiva

  • Controllo dell’emotività
  • Meno aggressività e più assertività
  • Capacità di sapersi motivare
  • Più coraggio per gestire futuro e incertezza
  • Saper motivare e responsabilizzare le persone
  • Empatia, capacità di creare relazioni positive in contesti complessi
  • Capacità di coinvolgimento nel team
  • Gestione efficace delle relazioni interpersonali, anche in situazioni di conflitto
  • Processo decisionale più lucido
  • Spinta alla realizzazione, iniziativa, responsabilità

Se vuoi saperne di più leggi anche:  Intervista sulla felicità